GLI ACQUILOTTI – Il minirugby piave

Cos’e’ il MiniRugby

Mini Rugby (o ‘propaganda’) e’ una versione semplificata del rugby, adatta al gioco dei bambini, per favorire il loro apprendimento dei valori, delle regole delle tecniche di questo sport. Le categorie del minirugby si rivolgono a tutti i bambini e le bambine tra i 4 ed i 12 anni d’eta’ senza alcuna restrizione oltre all’idoneita’ medica.

Sin da piccoli i nostri minirugby sono introdotti al gioco di squadra, che facilita la capacita’ di socializzare e l’integrazione nel gruppo, consente di esprimersi spontaneamente nel rispetto degli altri (avversari, compagni, arbitri, educatori), facilita l’apprendimento degli schemi motori di base e delle capacita’ coordinative.

Il minirugby e’ uno sport di contatto con il terreno, con i compagni e con gli avversari, ma secondo norme che ne garantiscono la sicurezza. Sono esclusi tutti gli scontri violenti che caratterizzano il rugby dei grandi (mischia, placcaggio a ribaltare, frontino, ecc) e gli educatori insegnano subito ai bambini come gestire il proprio fisico durante le fasi di contatto.

Cosa serve per Giocare a rugby

Per giocare a rugby e’ obbligatorio l’uso di un paradenti (facilmente acquistabile in diversi negozi di articoli sportivi), il caschetto anche se non e’ obbligatorio e’ consigliato. Solitamente si gioca su campi erbosi ( o terra battuta ) quindi si devono usare scarpe sportive con tacchetti (vanno bene anche quelle da calcio, basta che non abbiano tacchetti di ferro ma abbiano tacchetti di gomma o plastica).

Indicazioni Generali prima e durante i concentramenti e tornei

Far fare colazione ai bambini la mattina, prima del concentramento/torneo.

Partecipare al terzo tempo: al termine del torneo c’e’ sempre il terzo tempo, la squadra, con allenatori e accompagnatori, si reca della sala dedicata, al termine i bambini verranno accompagnati dai genitori.

Negli spogliatoi, durante le docce e/o cambio del vestiario possono essere presenti solo gli accompagnatori e gli allenatori.

Durante l’allenamento e durante i concentramenti/torneo siu chiede cortesemente ai genitori di non distrarre i bambini con saluti, chiamate e foto.

Nei concentramenti/tornei non e’ sempre possibile fare la doccia quindi un cambio completo in borsa e’ opportuno.

In caso di assenza si prega di avvisare gli allenatori o accompagnatori.